Skip to content

Dentechstry il podacst

Dentechstry il podcast

Di: Studio Grassi

Estetica Odontoiatrica Evoluta: argomento di Dentechstry il podcast sull'odontoiatria che cambia

Dentechstry il podcast dell’innovazione odontoiatrica, promosso da IDI Evolution, affronta la valorizzazione dell’estetica del viso, della sua armonia e del prendersi cura del paziente.

Dentechstry il podcast

Dentechstry il podcast per dentisti e pazienti che racconta la rivoluzione tecnologica nell'odontoiatria

Ospite della seconda puntata di Dentechstry il podcast di IDI Evolution, moderato dalla giornalista Irene Privitera, la dottoressa Gabriella Grassi che ha ricordato come “oggi la tecnologia ci viene incontro e ci consente di avere una pre-visualizzazione del 3D del paziente. Quindi si può ricostruire una bocca in 3D, si può ricostruire un volto in 3D, ad alta definizione, e tutto questo ci permette di progettare e di pre-visualizzare, per condividere in maniera efficace dal punto di vista comunicativo quello che sarà il piano terapeutico con il paziente”

Alla luce di queste considerazioni ne deriva che, prendersi cura di un paziente, significa essere consapevoli che tutte le terapie hanno ripercussioni non solo sull’estetica del viso, ma anche e soprattutto sull’autostima e sulla qualità della vita. Di conseguenza, sulla capacità di relazionarsi con gli altri.  

 

Importanti riflessioni sugli attuali modelli estetici sono emerse da Dentechstry il podcast di IDI Evolution

Sono poi emersi gli interventi che l’odontoiatria può svolgere per soddisfare le esigenze del paziente, in particolare “acido ialuronico e botulino, che servono sia a armonizzare il viso del paziente sia a trattare patologie che richiedono una riarmonizzazione anche funzionale dal punto di vista muscolare. È tutto estremamente personalizzato e quindi il paziente viene visto nella sua assoluta unicità. E quindi tutta la progettazione viene fatta da più specialisti, tutti coordinati tra di loro, mettendo in ordine di priorità le terapie e personalizzando tutto quanto” ha spiegato la dottoressa Gabriella Grassi.

Simili considerazioni si inseriscono in un momento storico in cui la società impone dei modelli estetici spesso deleteri e fuorvianti, che determinano disagi psicologici a causa della percezione di un presunto difetto fisico che può sfociare in una vera e propria dismorfofobia.

Il compito dell’estetica odontoiatrica evoluta è proprio quello di promuovere modelli estetici realistici e personalizzati che tengano conto soprattutto della salute e dell’armonia complessiva della persona.

Continua a leggere:

Botox, filler e biorivitalizzazione

Botox, filler e biorivitalizzazione: quali le differenze

I trattamenti estetici per il viso, sebbene ai non addetti ai lavori sembrino tutti uguali, hanno scopi e modalità d’azione diversi. I più diffusi
Continua a leggere...
Prevenzione dell'invecchiamento del viso

Prevenzione dell’invecchiamento del viso

L’invecchiamento cutaneo è un processo naturale che colpisce tutti noi, ma con le giuste strategie, è possibile rallentarlo e mantenere una pelle sana e
Continua a leggere...
La medicina estetica in estate

La medicina estetica in estate

L’estate è arrivata, portando con sé il desiderio di esporsi al sole e di conquistare un’abbronzatura dorata e omogenea. Allo stesso tempo, l’idea condivisa dai
Continua a leggere...